Tommaso Barea / biografia

Tommaso Barea

Baritono

Baritono veneziano, nasce a Treviso nel 1992 e con la maggiore età comincia lo studio del canto lirico sotto la guida della soprano liederista Argit Butzke; attualmente si sta perfezionando con l’insegnante statunitense Sherman Lowe.

Il 2013 vede il primo successo del giovane cantante:  il primo premio al XVI Concorso Internazionale GiovanBattista Velluti, con una prestigiosa giuria di esperti, fra i quali la celeberrima soprano Katia Ricciarelli; in aggiunta vince il premio assoluto di gradimento della Giuria Popolare. 

E’ finalista al concorso internazionale O.M.E.G.A.  a  Firenze, con presidente il mezzo-soprano Bruna Baglioni, ed al concorso Iris AdamiCorradetti, con presidente Mara Zampieri e giurati da tutti i teatri del mondo.  E’ terzo classificato al concorso lirico Magda Oliviero, a Milano; ottiene il terzo premio anche al concorso parmigiano “Franco Federici”, tenuto presso la storica associazione “Parma Lirica”. 

Sempre a Parma, l’anno seguente, ottiene il secondo premio al Concorso Lirico Internazionale Rinaldo Pelizzoni, oltre al Premio di gradimento della Giuria popolare. 

A Treviso vince il primo premio assoluto nel Concorso Internazionale “Giovani Musicisti” e il primo premio al Concorso “Premio Contea”. 

Ha partecipato al progetto artistico ”Ising Beijing”, nelle città di Sou-Zhou, Shanghai e Pechino, con un cast di cantanti lirici scelti da tutto il mondo. 

Nel 2014 è vincitore del  “Concorso Comunità Europea” di Spoleto -  il più giovane vincitore degli ultimi anni - dove debutterà nel ruolo di Schaunard ne “La Bohème” di G. Puccini.

 

Nello stesso anno vince anche il concorso “Premio Etta Limiti” di Milano, dove riceve anche il premio “Giovane Talento Maschile”. 

Nel 2016 vince il prestigioso concorso Aslico per il ruolo di Guglilemo in “Così fan tutte”.

Nel marzo 2016 debutta nel ruolo di Marullo nel Rigoletto (Verdi) al Teatro Filarmonico di Verona,  Fondazione Arena di Verona.  

 

E’ laureando alla facoltà di Lettere e Filosofia all’Università Ca’ Foscari di Venezia.

 

Condividi / Share


LA PROFESSIONE DELL'AGENTE LIRICO NEL TEATRO D'OPERA ITALIANO Quadro storico, profili giuridici, aspetti pratici e prospettive future

A cura di Massimiliano Damato

 

Copertina flessibile: 271 pagine

Editore: Edicampus Edizioni; Prima Edizione edizione (2016)

Acquista su